Intervista sulla mattanza di Carloforte su Ecoo.it

Italia

La mattanza dei tonni di Carloforte è stata la prima ‪‎investigazione‬ di Animal Equality presentata in Italia, a fine maggio dello scorso anno.
Questa pratica è considerata una tradizione centenaria profondamente radicata nei luoghi in cui viene messa in atto.
Tra la fine di maggio e l'inizio di giugno, nella località di Carloforte, Porto Scuso e Porto Paglia (Sardegna), migliaia di tonni rossi (conosciuti come 'pinna blu'), mentre migrano in precisi luoghi per riprodursi, vengono imprigionati in una tonnara, ovvero un complesso sistema di reti, dove avviene il loro massacro. Ogni anno migliaia di individui muoiono dopo atroci sofferenze durante quella che comunemente è conosciuta come 'mattanza dei tonni'. Attraverso un sistema di reti fisse i tonni sono costretti, durante la migrazione in atto per riprodursi, ad entrare in una serie di camere dove transiteranno fino ad arrivare all'ultima, la 'camera della morte', nella quale verranno ammassati per poi essere massacrati.
Al grido di 'E' mattanza!' del Raìs (termine che ha origini arabe e che indica capo dei 'tonnarotti' - coloro che sono incaricati della gestione della tonnara e della successiva mattanza) lo sterminio ha inizio; i tonni sono sospinti verso l'alto dal fondo di rete mobile della 'camera della morte' manovrato dai tonnarotti, nella salita forzata verso la superficie i tonni si ritrovano in sempre meno acqua e si dibattono fino allo sfinimento, urtano violentemente tra di loro, si feriscono, dopo di che vengono arpionati con paranchi o uncini. Quelli che seguono sono istanti tremendi, momenti in cui migliaia di individui terrorizzati vengono uccisi senza esitazione.

Cosa è accaduto dalla pubblicazione del nostro lavoro? Lo racconta Fabrizia Angelini (una delle nostre portavoci in Italia) in un'interessante ed estensiva intervista, completa di galleria fotografica e ‪‎video‬, su www.Ecoo.it.

Attenzione: contiene scene di violenza esplicita.

Tutto il materiale raccolto nel lavoro, corredato dai pareri degli esperti e da un esaustivo dossier sulla pratica della mattanza di Carloforte, è consultabile sul sito dedicato all'investigazione www.LaMattanzadeiTonni.org

Fonte: