Anche Auchan Italia si impegna ad abbandonare le gabbie per le ovaiole

L’azienda si unisce a Esselunga, Coop e altri supermercati nel migliorare le condizioni di vita delle galline nella propria filiera

A seguito del dialogo con Animal Equality, Auchan Italia annuncia che smetterà di vendere uova provenienti da allevamenti in gabbia in tutti i punti vendita Auchan e Simply entro cinque anni. L’azienda è una delle maggiori realtà della grande distribuzione organizzata in Italia, e questa decisione cambierà le condizioni di vita di centinaia di migliaia di galline ovaiole ogni anno.

Perdita delle piume e abbassamento della cresta sono solo alcuni dei sintomi dell’enorme stress a cui sono sottoposte le galline rinchiuse in gabbia. Come mostrato dalla nostra scioccante investigazione negli allevamenti italiani, questi animali sono costretti su un pavimento di rete metallica tutta la loro vita, privati delle possibilità di esprimere tutti i loro comportamenti naturali. 

 

La decisione di Auchan è l’ultima di una lunga serie che vede protagonista il settore dei supermercati in Italia. Dapprima Coop e negli ultimi giorni Esselunga si sono infatti impegnati a loro volta nell’abbandonare le uova prodotte in allevamenti in gabbia, grazie al lavoro di Animal Equality e altre organizzazioni. Nonostante eliminare le gabbie non significhi porre fine alla crudeltà, queste aziende stanno compiendo un grande passo verso la riduzione della sofferenza delle galline ovaiole. 

Ma tu puoi aiutare le galline adesso, ed è più semplice di quel che credi: basta lasciare le uova fuori dal tuo piatto! Leggi qui per scoprire come.